Vacanze in montagna super con +card holiday delle Alpi Giulie

Vacanze in montagna super con +card holiday delle Alpi Giulie

Da luglio a settembre, la montagna è una meta perfetta per vacanze all’insegna della natura, in famiglia o con gli amici. L’offerta estiva del Tarvisiano, località delle Alpi Giulie in provincia di Udine situata al confine tra Italia, Austria e Slovenia, facilita e rende più interessante la vacanza grazie all’iniziativa transfrontaliera +Card Holiday, un contenitore di eventi, attrazioni e servizi per grandi e piccoli, concepiti per promuovere le attività all’aria aperta immersi in panorami mozzafiato. Rispettare l’ambiente e valorizzare il patrimonio naturale e culturale delle confinanti aree del Tarvisiano e di Hermagor-Pressegger See e promuoverle come un’unica destinazione turistica transfrontaliera sono gli obiettivi principali del progetto Interreg WoM365 “365 Days – World of Mountains”, nato grazie alla consolidata collaborazione fra il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, l’Agenzia NLW Tourismus Marketing GmbH, ARGE Qualititätsbetriebe KIG Karnische Incoming GmbH & Mittgesellschafter e PromoTurismoFVG.

Luglio – 8 idee vacanza

Luglio – 8 idee vacanza

Non hai ancora deciso dove andrai per le vacanze estive? Ti aiuto io suggerendoti qualche meta ideale per il mese di Luglio: complici i prezzi più bassi rispetto al ben più affollato e gettonato agosto, offre tante opportunità per pianificare un viaggio dedicato interamente alla natura, ideale non solo per rilassarsi, ma anche per ammirare da vicino specie animali e vegetali straordinarie o regalarsi una piccola avventura. Per questo Volagratis.com ha raccolto alcune destinazioni perfette per un viaggio estivo lontano da strade e palazzi: montagne, fiumi, parchi naturali e grotte, per una vacanza selvaggia e di totale immersione nella natura. Le opportunità sono tantissime, l’importante è soddisfare la stravoglia di partire. Ancora tante altre mete perfette per il mese di luglio sono disponibili su Volagratis.com.

10 mete scelte per Giugno

10 mete scelte per Giugno

Prima voglia di mare e sole? Vediamo dove passare qualche giorno di vacanza estiva a Giugno. Ma anche a Luglio e Agosto! La prima abbronzatura, i primi bagni al mare, i primi trekking tra foreste e manti erbosi: per i viaggiatori che non amano spostarsi in alta stagione e che vogliono evitare lunghe code in autostrada, le alte temperature o file all’ingresso dei musei, giugno è il mese perfetto per concedersi qualche giorno di ferie, programmando un weekend fuori porta o la vacanza dei propri sogni. Da Numana per chi ama esplorare resti storici, al Salento per chi desidera un viaggio all’insegna dell’enogastronomia: Volagratis.com ha stilato la Top 10 delle mete di mare italiane più adatte per viaggiare a giugno, contenendo le spese ma senza rinunciare a storia, natura e relax. Naturalmente tutte queste mete sono valide anche per il resto dell’estate.

Banner eMotion 300 x 250
Formentera in scooter

Formentera in scooter

Hai programmato la tua vacanza estiva a Ibiza? Sicuramente ti divertirai, non mancheranno le cose da fare, ma in una settimana di vacanza ti consiglio di dedicare almeno un giorno alla visita della vicina Formentera. Dal porto di Ibiza puoi facilmente trovare un traghetto per Formentera per una traversata di poco più di mezz’ora. Già la traversata aggiunge qualcosa alla tua vacanza perché la vista dal traghetto può offrirti un punto di vista diverso e bellissimo delle due isole. Il porto di Formentera probabilmente ti accoglierà con un aria piuttosto caotica all’arrivo. Tutti quelli che scendono dalla barca correranno a cercare un mezzo di trasporto. Automobili, scooter, biciclette: puoi trovare qualsiasi mezzo a noleggio, ma avrai molta concorrenza.

Ibiza: oltre la vita notturna

Ibiza: oltre la vita notturna

Sede di acque turchesi, belle spiagge sabbiose e un clima mediterraneo, non sorprende che Ibiza sia uno dei luoghi più popolari per le vacanze estive. Se pensi a Ibiza ti vengono subito in mente i bar sulla spiaggia, DJ e club per feste esclusive ed una intensa vita notturna. Ma questa idea di Ibiza è solo uno dei tanti modi in cui puoi vivere questa fantastica isola. La buona notizia per coloro che sono meno inclini alla vita notturna è che in realtà c’è molto di più a Ibiza, e che tu preferisca le avventure all’aria aperta, i lussuosi rifugi rurali o le spiagge nascoste c’è davvero qualcosa per tutti.

Quali documenti di viaggio per i viaggi all’estero

Quali documenti di viaggio per i viaggi all’estero

Documenti di viaggio e visti: il vademecum per partire senza pensieri Viaggiare in Europa è semplice: basta scegliere la destinazione e partire, senza dover pensare agli aspetti burocratici. Purtroppo, però, non vale lo stesso per chi vuole raggiungere altre aree del mondo. Per alcune mete, infatti, non bastano il passaporto o il biglietto aereo, sono necessari anche un visto e qualche pratica in più da sbrigare quando si è ancora in Italia. In particolare, come rivela Volagratis.com, Australia, Canada, Cuba, Stati Uniti e Russia sono le destinazioni che generano maggiori dubbi e domande da parte dei viaggiatori italiani. Per questo motivo, Volagratis.com ha stilato un utile vademecum corredato da infografica, con la check list indispensabile per organizzare al meglio il proprio viaggio per queste cinque destinazioni e partire senza pensieri.

A Milano sulle tracce di Leonardo da Vinci

A Milano sulle tracce di Leonardo da Vinci

2 maggio 1519 – 2019: sulle tracce di Leonardo da Vinci a Milano nel 500esimo anniversario della sua morte Il 2 maggio 2019 si celebra il 500esimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci, una delle figure-icona della storia dell’umanità: per l’occasione Virail, la piattaforma e app che compara tutti i mezzi di trasporto per viaggiare, suggerisce i luoghi per scoprire a Milano le opere del Genio vinciano.  Il Cenacolo di Leonardo Leonardo giunse a Milano nel 1482 alla corte di Ludovico il Moro: vi rimase per circa vent’anni, lasciando tracce indelebili come l’Ultima Cena (Il Cenacolo). Considerato uno dei capolavori assoluti dell’arte in Italia, si trova nel Refettorio di Santa Maria delle Grazie e venne realizzato con una tecnica sperimentale, stendendo il colore sull’intonaco asciutto. Il complesso della Chiesa e Convento Domenicano di Santa Maria delle Grazie dal 1980 è inserito nella lista del Patrimonio Unesco.

Weekend a Bologna

Weekend a Bologna

Lo scorso mese di marzo abbiamo passato un weekend lungo (da venerdì a domenica) a Bologna. Il nostro primo giorno di gita è stata diviso tra una visita ai parenti, una mezz’ora al salone del Tè, camminata in centro e una cena in una trattoria tipica. Il secondo giorno l’abbiamo passato a Fico, di cui racconto sull’altro nostro blog mangiocongusto.it, ed un veloce passaggio a Leroy-Merlin, tanto per occupare la giornata prima della cena con pizza da asporto. Il salone del Tè è un evento annuale che quest’anno si è tenuto nello splendido Palazzo Pallavicini. Un palazzo antico che ci ha accolto dopo la rampa di scale ampia e vissuta con delle belle statue che ci indicavano l’ingresso nei saloni del palazzo dagli alti e decorati soffitti in cui erano distribuiti i vari stand. Da inesperto ho scoperto che il Tè ha tanto da dire e da far scoprire, ci sono tante varianti e tanti gusti. Una mostra curiosa ed interessante ma, per quanto sia bello Palazzo Pallavicini, organizzata in un luogo non adatto, troppo dispersivo e senza continuità tra i vari stand. Usciti da palazzo Pallavicini, passeggiando sotto i famosi portici di Bologna, abbiamo raggiunto il centro, con la Fontana del Nettuno la Sala Borsa e via d’Azeglio con ancora le luminarie dedicate a Lucio Dalla. Questa zona del centro è a traffico limitato, quindi si riesce a passeggiare abbastanza tranquillamente. Anche se eravamo già stati a passeggio per il centro di Bologna, non possiamo dire di conoscerla ed abbiamo girato un po’ a caso senza meta. Probabilmente con una qualsiasi guida turistica avremmo potuto apprezzare meglio il centro storico, ma abbiamo preferito girovagare senza meta e senza tempo, svoltando per le vie seguendo l’intuito ed il vociare degli altri turisti. La torre degli Asinelli comunque è come un […]

Assicurazione da crociera

Assicurazione da crociera

Questo mese di marzo abbiamo festeggiato 19 anni di matrimonio con un weekend a Bologna di cui ancora vi devo raccontare e mostrare alcune foto. Un piccolo viaggio, in una città che già conoscevamo. Ma per gli anniversari di matrimonio più importanti, cosiddetti a cifra tonda andiamo sicuramente in crociera. In crociera abbiamo fatto il nostro viaggio di nozze, la prima che facevamo. In crociera abbiamo festeggiato 10 anni di matrimonio, questa volta accompagnati dal figlio. Il prossimo anno, 20 anni di matrimonio, festeggeremo sicuramente continuando la nostra tradizione con un’altra crociera, questa volta accompagnati da due figli, che stiamo già studiando ed organizzando. Marzo non è il mese ideale per andare in crociera ma si possono comunque fare degli itinerari interessanti e la vita a bordo offre sempre giornate speciali.

Visite ai musei gratis con la settimana dei musei

Visite ai musei gratis con la settimana dei musei

Se ami trascorrere i tuoi weekend tra musei e pinacoteche certamente avrai gradito l’iniziativa del Ministero per i beni e le attività culturali che ha previsto l’ingresso gratis nei musei, in tutta Italia. La prossima settimana, dal 5 al 10 marzo si terrà l’annuale settimana dei musei. Potrai visitare qualsiasi museo in Italia con ingresso gratuito. Ma se non puoi andare al museo preferito in quei giorni non preoccuparti. #IoVadoAlMuseo prevede 20 giorni di ingressi gratuiti nell’anno solare in tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali. Nel 2019 Musei e siti del Ministero saranno aperti gratuitamente tutte le prime domeniche del mese da ottobre a marzo.