Le feste di Ognissanti – 01 novembre 2018

Le feste di Ognissanti – 01 novembre 2018

Ormai l’attenzione dei media è per il 31 ottobre, la festa di halloween ed i suoi eventi in maschera e sicuramente i più giovani avranno già scelto la maschera di halloween. Ma i lettori un po’ più grandi sanno bene che prima di halloween la notte tra il 31 ottobre ed il 1° novembre in molte zone d’Italia era già festeggiata la Notte di Ognissanti, ad accogliere il giorno dei Santi ed il successivo giorno dei morti il 2 novembre. Molte delle tradizioni legate al Giorno dei Santi purtroppo si sono perse e quelle che resistono si sono ormai convertite a fiere commerciali. In ogni modo il giorno dei santi è ancora motivo di una bella uscita, alla ricerca di tradizioni o semplicemente di un affollato appuntamento. Ecco alcuni luoghi che si possono visitare il 1° novembre.

Dove andare ad Ottobre: 3 proposte per tutti i gusti

Dove andare ad Ottobre: 3 proposte per tutti i gusti

Anche se l’estate non è ancora ufficialmente terminata, a meno che non abbiate già organizzato il prossimo weekend al mare, è l’ora di archiviare le proposte per 2 lettini ed ombrellone nelle più rinomate località marittime italiane e iniziare a concentrarci sui prossimi mesi. Ad ottobre, mese in genere snobbato per le vacanze, dopo le abbuffate turistiche estive, possiamo trovare molti eventi interessanti, che possono dare un saluto alla movida estiva e aprire ad un divertimento di tipo diverso. Vi propongo 3 attività per il mese di ottobre, che spaziano nei gusti, ma che possono garantire tanto divertimento.

Trasferirsi in Sardegna per una vita all’insegna del relax e del benessere

Trasferirsi in Sardegna per una vita all’insegna del relax e del benessere

Quando si pensa alla Sardegna non bisogna pensare solo al caos di luglio e agosto, agli yacht e al divertimento sfrenato perché l’isola in realtà racchiude molto, molto di più. Basta infatti spostarsi un po’ dalle principali località turistiche per trovarsi davanti un mondo rurale di incredibile bellezza, semplice, pulito, tranquillo. La gente che vive in Sardegna da gennaio a dicembre è ospitale e genuina, attenta alle piccole cose e pronta a tendere la mano in aiuto. Fra la vita sarda che traspare dai media e quella reale di chi l’isola la vive come casa propria c’è una grande differenza e chi ne ha un assaggio difficilmente non ne resta folgorato. É proprio per questo che ogni anno c’è sempre qualche nuovo arrivo sull’isola, perché c’è sempre qualcuno, soprattutto dalle grandi città come Roma, che sceglie di abbandonare lo stress urbano per puntare sulla qualità della propria vita.

Banner eMotion 300 x 250
Primavera, la stagione dei viaggi

Primavera, la stagione dei viaggi

Giornate che si allungano, temperature che pian piano si alzano, e quel pensiero che inizia ad andare verso il sole, il caldo, la spiaggia e il mare. Tutto questo, ma anche molto altro, è la primavera. Quest’ultima d’altronde è, come spiegano gli esperti di 1Viaggi,la stagione migliore per viaggiare. Chi ama i Paesi caldi può visitarli senza correre il rischio di trovare un clima eccessivamente arido, mentre chi preferisce il freddo può approfittare dell’avvento della bassa stagione per risparmiare qualche soldo.

In crociera ad aprile

In crociera ad aprile

Vi è mai presa quella voglia irrefrenabile di andare in crociera? Capita a chi ha già fatto questa esperienza ed il più delle volte non si vede l’ora di ripartire per un’altra crociera. Un viaggio in crociera è vario, dalle destinazioni scelte e diverse ogni giorno, comodo, divertente, appagante. Se ti prende il vizio della crociera non c’è modo di disintossicarsi e non può passare troppo tempo tra un imbarco e l’altro. Così, per prolungata astinenza, ieri ci è venuta voglia di fare i bagagli ed andare al porto d’imbarco più vicino, senza far passare troppo tempo. Così stamani abbiamo dato un’occhiata alle offerte di Costa Crociere e MSC Crociere per le partenze dal porto di Civitavecchia ad aprile 2018.  Non abbiamo voglia di fare troppa strada per andare a cercare la nave, quindi abbiamo considerato solo il porto di partenza ed arrivo a noi più comodo e solo le crociere nel mediterraneo, lasciando le destinazioni più esotiche per quando avremo voglia e possibilità di un viaggio più impegnativo.

Corsi mascherati Carnevale 2018

Corsi mascherati Carnevale 2018

Non sono un amante del carnevale e personalmente ho visto pochi corsi mascherati. Capisco che si tratta di un’opinine del tutto personale, sono molti al contrario che amano il carnevale ed i corsi mascherati sono eventi molto attesi in tante città italiane. In alcune città (Venezia, Milano ad esempio) il carnevale assume una connotazione di personalizzazione locale, molto legato alle tradizioni della città. In altri luoghi il carnevale e la grandezza del corso mascherato organizzato è forse l’unico motivo per cui il nome della città è conosciuto a livello nazionale (non scrivo la città per non incorrere in offese dei suoi cittadini).

Trova il tuo mercatino di Natale

Trova il tuo mercatino di Natale

I mercatini di Natale piacciono veramente a tutti. Non so quale magia si scatena passeggiando tra gazebo e banchetti dei mercatini di Natale, ma tutti sembrano felici di esserci. E non so neanche quale aspettativa si prospetti quando si decide di andare a visitare un mercatino di Natale, ma pochi riescono a dire di no. Sarà che i primi mercatini partono a novembre e quindi ci fanno sentire molto in anticipo le festività natalizie. Sarà che i mercatini di Natale sono gioiosi, festosi, colorati e non mancano mai di mostrare piccole cose che ci rallegrano, ci predispongono bene verso le feste. Comunque se state cercando un mercatino di Natale da visitare, vi potrei consigliare quello di Arezzo o quello di Zurigo, ma per quanti ve ne possa citare, saranno sempre una minima parte di quelli che in tutto dicembre si terranno in Italia.

Salisburgo tra cultura, mercatini natalizi e piste da sci

Salisburgo tra cultura, mercatini natalizi e piste da sci

Salisburgo è anche impropriamente chiamata la “Roma del nord”, con riferimento alla sua ricchezza culturale. E’ infatti noto come la città austriaca sia la patria natia di W. A. Mozart e legata al nome di altri grandi artisti come Herbert von Karajan e Stefan Zweig per citare solo alcuni dei nomi celebri legati a Salisburgo. Per questo motivo Salisburgo è spezzo indicata come una meta culturale, anche se i più la conoscono come meta per gli sport invernali. Con i suoi 150.000 abitanti non si può definire Salisburgo una grande città, almeno come ampiezza territoriale, eppure ospita la fortezza medievale di Hohensalzburg, la più grande ancora esistente in Europa, che domina il centro storico patrimonio mondiale UNESCO e il fiume Salzach oltre a 50 gallerie e 20 musei, ed il numero incredibile di 4.000 manifestazioni culturali all’anno, secondo i dati dell’ufficio turistico salisburghese.

8 idee per viaggiare a settembre

8 idee per viaggiare a settembre

Anche se settembre sarà probabilmente un mese ancora caldo, in cui è possibile passare le giornate di vacanza al mare, magari i turisti settembrini sono in cerca di qualcosa di diverso. Quiete, tranquillità, ma anche posti curiosi ed eventi da visitare, per arricchirsi culturalmente o vedere qualcosa di diverso. Magari qualche weekend al mare lo avete già passato, no ? Ecco qui qualche evento di settembre intorno a cui organizzare le vostre vacanze. Un giorno o due per visitare l’evento, il resto della settimana per girare i dintorni.

Cerchi un viaggio Last Minute? Non esiste più

Cerchi un viaggio Last Minute? Non esiste più

I pacchetti last minute si sono diffusi intorno all’anno 2000, ed hanno riscosso un successo crescente con l’utilizzo sempre più diffuso di internet. Le offerte last minute prevedono la prenotazione di un volo, un pacchetto vacanza, un soggiorno in hotel, poco tempo prima della data di fruizione contando sul fatto che l’operatore turistico pur di vendere gli ultimi posti disponibili proponga dei prezzi ribassati. Questo è stato vero per diversi anni, con offerte veramente vantaggiose e risparmi tangibili. Adesso il last minute non funziona più, non è più conveniente. Sapevo che i tempi sono cambiati, che adesso la linea è quella di offrire grossi sconti a chi prenota con molto anticipo rispetto a chi si presenta all’ultimo momento, ma ho provato a vedere se potevo trovare un’offerta last minute per quest’ultima settimana di luglio ed ho constatato che se quello che si cerca è il risparmio significativo, il Last Minute non esiste più. Sono in ferie da questa settimana, ma per vari motivi quest’anno non ho prenotato nulla per la mia famiglia. Ho provato allora a  vedere se trovavo un’offerta economicamente vantaggiosa per la prossima settimana, senza preclusioni al luogo dove villeggiare, basta che si trattasse di una meta italiana: mare o montagna, nord o sud, hotel o residence.