10 mete scelte per Giugno

10 mete scelte per Giugno

Prima voglia di mare e sole? Vediamo dove passare qualche giorno di vacanza estiva a Giugno. Ma anche a Luglio e Agosto! La prima abbronzatura, i primi bagni al mare, i primi trekking tra foreste e manti erbosi: per i viaggiatori che non amano spostarsi in alta stagione e che vogliono evitare lunghe code in autostrada, le alte temperature o file all’ingresso dei musei, giugno è il mese perfetto per concedersi qualche giorno di ferie, programmando un weekend fuori porta o la vacanza dei propri sogni. Da Numana per chi ama esplorare resti storici, al Salento per chi desidera un viaggio all’insegna dell’enogastronomia: Volagratis.com ha stilato la Top 10 delle mete di mare italiane più adatte per viaggiare a giugno, contenendo le spese ma senza rinunciare a storia, natura e relax. Naturalmente tutte queste mete sono valide anche per il resto dell’estate.

Kadett: il miglior hotel a Rimini a 3 stelle con pensione completa

Kadett: il miglior hotel a Rimini a 3 stelle con pensione completa

Si trova a pochi passi dalla spiaggia l’Hotel Kadett, il miglior hotel 3 stelle a Rimini a pensione completa. Un mare di divertimenti, per grandi e piccini, nel cuore di Miramare vicino alla spiaggia e al viale pedonale. Una posizione strategica in prossimità di tutto ciò che serve per un soggiorno piacevole in riviera adriatica. L’hotel 3 stelle di Rimini offre una pensione completa pensando a tutti coloro che sono in vacanza con i bambini o per le persone anziane che necessitano di massima tranquillità soprattutto in vacanza. L’Hotel Kadett offre tanti servizi, ideati per soddisfare le esigenze di ognuno. Servizio di animazione in hotel, servizio per i bambini, servizi per neo mamme e tanto altro.

Al mare in Abruzzo

Al mare in Abruzzo

Se vi dico che sono stato al mare sulla riviera adriatica, probabilmente pensate subito a Rimini, Riccione, Cesenatico . Queste località indubbiamente offrono il meglio per il divertimento estivo in spiaggia e sono giustamente la meta di molti giovani . Ma spostandosi un po’ più a sud, in Abruzzo, da Roseto degli Abruzzi fino a scendere vicino Pescara, gli stabilimenti balneari offrono la stessa qualità e divertimento, la spiaggia è larga e dalla fine sabbia bianca, ma la vacanza è più a misura di famiglia . Le mie vacanze estive, l’anno scorso e quest’anno, sono state intorno alla Torre del Cerrano, nel parco marino protetto . Pineto e Silvi Marina, due piccolissime località che però ogni anno sono invase dai turisti .

Non solo mare all’Isola d’Elba

Secondo la leggenda la collana della Dea Venere un giorno si ruppe lasciando cadere i suoi gioielli in mare ed uno di questi gioielli è diventata l’Isola d’Elba. In effetti quest’isola offre a livello naturale e paesaggistico dei luoghi unici e spettacolari. E’ stato detto che tra tutti gli esiliati del mondo, Napoleone Bonaparte è stato il più fortunato, avendo trascorso quasi nove mesi su quest’isola . Durante la villeggiatura si possono trovare molti riferimenti all’Imperatore di Francia, anche se nella sua storia l’Elba può vantare ricordi greci, etruschi, romani, spagnoli. L’Elba è la più grande dell’Arcipelago Toscano e con le sue 150 spiaggie in soli 224 chilometri quadrati è sicuramente conosciuta come meta balneare, e in luglio ed agosto è fin troppo affollata. C’è una spiaggia per ogni gusto, con sabbia o ghiaia o cale rocciose e se amate le immersioni subacquee ogni accesso alle acque blu del suo mare è il posto giusto per indossare la maschera. Per coloro però che scelgono di esplorare, l’isola d’Elba può offrire relax e passatempo anche lontano dal mare cristallino.

Alla scoperta di Monte Argentario e Orbetello

Gli abitanti del Comune di Monte Argentario si illudono di abitare in una località turistica conosciuta in tutta Italia. Questa illusione è data dalla consapevolezza di vivere in un luogo unico dal punto di vista naturale e dal fatto che il turismo è la principale economia dei due paesi del territorio, Porto S. Stefano e Porto Ercole, dagli anni ’30. Viaggiando e presentandosi alle reception degli alberghi o parlando con persone che abitano fuori Toscana, l’abitante di Monte Argentario, che si presenta sicuro che la sua provenienza sia subito accolta con esclamazioni entusiaste, resta spesso deluso da una manifesta indifferenza. Monte Argentario è un luogo così eccezionale che merita di essere conosciuto meglio e di essere visitato più spesso e non solo durante i classici mesi di pienone turistico di luglio e agosto. Descriverlo a parole non renderà mai merito a questo luogo. Per spiegare cosa è il monte Argentario bisogna mostrare una foto come quella in apertura. Subito ci si rende conto di essere davanti ad un luogo unico, non solo per l’Italia.

Viaggiare in barca a vela, una vacanza all’insegna della libertà

Quando si deve decidere come passare un periodo di vacanza ci si trova di fronte al solito dilemma, e cioè quello di riuscire a trovare una o più località fra le quali scegliere quella che con tutta probabilità ci regalerà esperienze uniche, unite alla possibilità di avere un po’ di relax lontani dallo stress che la nostra vita ci regala quotidianamente. Un modo per avere entrambe le cose, anche se non sempre molto economico, è quello di fare un viaggio in barca a vela, da organizzare tramite le varie agenzie specializzate per chi vuole che il tutto si svolga senza nessuna fatica, oppure col fai da te per chi ha la fortuna di possedere un’imbarcazione propria o di conoscere qualcuno che ce l’ha, visto anche che i costi degli accessori sono notevolmente calati grazie anche alla sempre più numerosa presenza dei siti per la vendita di articoli nautici sul web. Un viaggio in barca a vela può regalare emozioni veramente uniche, pensiamo solamente alla sensazione che si può provare vedendo la vela che si gonfia grazie al vento, che con la sua forza permette alla barca di fendere le onde, con l’esclusivo accompagnamento del rumore dell’acqua che si infrange sulla chiglia, con il sole che si specchia sull’acqua.