Viaggiare tra caffè e letteratura

Viaggiare tra caffè e letteratura

Ci sono delle città che sono letteralmente da scoprire . Magari ci facciamo un’idea sbagliata di una città, siamo prevenuti perchè la conosciamo sotto aspetti che non hanno un appeal turistico, ma quando ci capitiamo, quasi per caso, scopriamo che ha degli angoli bellissimi . Viaggiare è anche questo, scoprire che il bello c’è ovunque . Mi è capitato ad esempio con la città di Bergamo in cui sono capitato solo per un corso di aggiornamento del lavoro, in periferia, e poi ho scoperto la bellezza unica di Bergamo alta, con le sue viuzze, i caffè .  Bella, tanto che adesso la consiglio a come tappa obbligatoria a tutti quelli che transitano dalle parti del Lago d’ Iseo . Un’altra città a cui non ho mai pensato come meta per un weekend turistico è Trieste, che (scusatemi triestini) associo solo alla bora . A farmi cambiare idea e iniziare a pensare a quando potrò recarmi a Trieste è stato un articolo fotografico pubblicato su life.euromaster-pneumatici.it .

Vacanze a Praga per esplorare la città della magia bianca

Vacanze a Praga per esplorare la città della magia bianca

Se siete curiosi di addentrarvi in uno dei tre punti che compongono il triangolo della magia bianca, dovete recarvi a Praga. Città affascinante e coinvolgente, giovane ma legata alle sue solide tradizioni, la capitale della giovane Repubblica Ceca regala emozioni grazie alla magnificenza del suo castello e della cattedrale in puro stile gotico, così come dal malinconico Piccolo Quartiere. Prendersi una parentesi dallo stress quotidiano e avere l’occasione per girare questa città in piena libertà risulta essere ideale soprattutto se si approfitta delle offerte sui pacchetti di lusso del celebre brand “Voyage Privé” che, con professionalità ed estrema attenzione assembla dei servizi di viaggio e soggiorno capaci di formare una vacanza indimenticabile. Sul sito, arrivato anche in Italia, troverete delle soluzioni di viaggio di alto spessore capaci di regalare grandi emozioni.

Isola d’Elba: tra mare, vicoli e distese verdi.

Isola d’Elba: tra mare, vicoli e distese verdi.

L’Isola d’Elba è molto conosciuta ed amata per i suoi paesaggi naturalistici che la rendono un luogo di pace, ideale per qualche giornata in totale relax. Molto apprezzata per una gita fuori porta, o meta prediletta da regalare alla propria amata, questo luogo riuscirà a travolgervi oltre le aspettative. È vero che il fascino di questa Isola sia più esplicito durante l’estate, tuttavia anche nei mesi autunnali essa racchiude in sé un’atmosfera unica. Se state pensando di fare una visita in questo periodo, ecco quali sono i piccoli borghi da visitare: Portoferraio, Capoliveri, Marina di Campo, Porto Azzurro e Marciana.

Non perdere il treno, controlla gli orari online in temo reale

Non perdere il treno, controlla gli orari online in temo reale

Viaggiare in treno offre le sue comodità. Puoi affrontare lunghi spostamenti in poltrona a leggere un libro o guardare un film sul tuo tablet, senza preoccuparti del traffico, del maltempo, delle code in autostrada . E’ anche abbastanza economico ed a differenza dell’aereo, il treno ti porta direttamente nel cuore delle grandi città . Viaggiare in treno è rilassante, meno che nel momento in cui l’altoparlante annuncia il consueto ritardo, sia se sei in stazione ad attendere il treno per partire, sia se sei sul treno trepidante per raggiungere la tua meta . Nell’uno e nell’altro caso puoi comunque controllare sul portale Viaggiatreno.it (nella versione per smartphone mobile.viaggiatreno.it) la situazione in tempo reale dei viaggi in treno, con i ritardi bene in evidenza .

Come fare la valigia, in un video consigli pratici

Come fare la valigia, in un video consigli pratici

In questo video sponsorizzato da Volotea tanti utili consigli per preparare la valigia, in particolar modo il bagaglio a mano per chi deve viaggiare in aereo . Volotea è una compagnia low-cost aspira a diventare la compagnia aerea di riferimento nei collegamenti tra le piccole e medie città europee offrendo voli diretti a prezzi competitivi su tragitti che attualmente hanno un livello di servizio inadeguato o inesistente.

Visita Parma nel Bicentenario di Maria Luigia d’Asburgo

Visita Parma nel Bicentenario di Maria Luigia d’Asburgo

In occasione dei 200 anni dall’arrivo della “Duchessa più amata dai Parmigiani”, la città di Parma propone una variegata offerta culturale dedicata ad approfondire l’età dei ducati parmensi e a valorizzare il territorio: 16 mostre, 16 luoghi e 16 temi, per un anno di eventi nel nome di Maria Luigia d’Asburgo. Il mito di Maria Luigia è ancora vivissimo e innegabile l’impatto storico, artistico e culturale della Duchessa sull’attuale realtà cittadina. Per questo motivo, il Bicentenario in occasione del suo arrivo a Parma si caratterizza come un evento unico e diffuso, che vede coinvolte tutte le principali realtà pubbliche e private del territorio in un ambizioso percorso di valorizzazione del patrimonio e di rilancio culturale e turistico, già avviato nel 2015 anche grazie al riconoscimento di Città Creativa Unesco per la Gastronomia.

Lucerna un mix svizzero di delizie urbane

Lucerna un mix svizzero di delizie urbane

Da Milano ogni giorno partono 2 treni con destinazione Lucerna: durata del percorso 2 ore, costo del biglietto con Trenitalia 68 euro .  Non è così difficile pensare di andare a trascorrere un bel weekend a Lucerna . Piuttosto incontaminata e in riva al lago, con un panorama di montagna sorprendente come sfondo, Lucerna è stata a lungo capitale del turismo della Svizzera. Non tantissimi anni fa è stata una sosta regolare per artisti del calibro di Mark Twain e personaggi ocme la regina Vittoria. Ha un suggestivo centro storico, un paio di ponti di legno che ne esaltano l’idea romantica, un branco di bei musei, una sala da concerto ultramoderno. A Lucerna c’è molto da fare e da vedere per inserirla in un qualsiasi itinerario turistico svizzero. E’ una base di partenza ideale per esplorare la Svizzera centrale.

elenco delle spiagge bandiera verde per i bambini

elenco delle spiagge bandiera verde per i bambini

Anche quest’anno è uscito l’elenco delle spiagge premiate con la bandiera verde che le indica come a misura di bambino. La bandiera verde è un riconoscimento coordinato da Italo Farnetani che con l’aiuto di 2.105 pediatri riferimento di ogni zona balneare italiana, segnala le spiagge a misura di bambino, dove le famiglie possono recarsi tranquillamente con i loro figli per una vacanza rilassante . La scelta è vasta, le bandiere verdi 2016 sono state assegnate a 134 spiagge divise per ogni regione italiana, da considerare per i loro peculiari requisiti come indicate alla vacanza con bambini .

Cesenatico, il canale e la tradizione marinara

Cesenatico, il canale e la tradizione marinara

La città costiera di Cesenatico ha una storia ricca di pesca e commercio anche se oggi il suo nome è sempre più legato al turismo. La caratteristica principale di Cesenatico probabilmente è il Porto Canale che divide il centro città in Ponente e Levante. Con dei piccoli traghetti (il biglietto ha un costo irrisorio) è possibile attraversare il canale verso l’altro lato, e sembra ogni volta di cambiare città. Il porto canale è stato progettato da Leonardo da Vinci nel 1502 per ordine del nobile e politico Cesare Borgia. Cesenatico  si sviluppa agli inizi del 14 ° secolo come porto di Cesena ed i primi stabilimenti balneari della costa adriatica nascono nel 1878. La “Torre” di Cesenatico è un’altra caratteristica che è difficile da ignorare. Divide nettamente la spiaggia orientale e occidentale. Quando  fu costruito è stato il grattacielo più alto in Europa per diversi anni. Oggi è quasi vuoto e in fase di ristrutturazione, ma rimane un simbolo della città.

Con TGV la moda francese è ad un passo

Con TGV la moda francese è ad un passo

Perchè non andare a cercare l’alta moda di Parigi direttamente sul posto ? Con tutto il suo charme Parigi è la meta francese preferita dagli italiani, ma la Francia è anche Lione, Chambéry, Modane, St. Jean de Maurienne, Aix-les-Bains, Bourg en Bresse e Mâcon: tutte queste destinazioni sono raggiungibili in poche ore dal nord Italia grazie al servizio TGV diretto che conduce da centro città a centro città, senza necessità di dispendiosi transfer e senza stress per i bagagli. Il TGV in una parola ? Rapido. Primatista nel mondo per la sua velocità, viaggia da una città all’altra fino a 322 km/h. Con Parigi come centro principale, la rete francese a grande velocità crea dei collegamenti con tutta l’Europa.