Visita Pompei, prima che sia troppo tardi

Visita Pompei, prima che sia troppo tardi

Tra i tantissimi siti archeologici italiani, le rovine di Pompei sono conosciute in tutto il mondo come il meglio conservato, ma anche il peggio mantenuto. Non è un paradosso. Significa che il tempo da solo non ha modificato in modo significativo ciò che l’eruzione del Vesuvio del 24 agosto del 79 dC ci ha regalato, ma l’incuria umana rischia di farci perdere per sempre questa meraviglia irriproducibile. Pompei è un patrimonio mondiale che si sta disfacendo. Sono anni che si susseguono gli allarmi, ma sembra che le cose non sono cambiate molto e dopo ogni forte temporale si deve andare a fare un rapporto dei danni. Una clamorosa inefficienza, nonostante ci siano stati anche finanziamenti milionari da parte dell’Unione europea per il ripristino del sito archeologico. Evidentemente non si ha ben chiaro come utilizzare al meglio questi soldi . L’Italia ha una responsabilità enorme, ma a volte sembra non prestare molta attenzione alla sua storia, ed neanche ai risvolti economici che può avere una scarsa attenzione verso Pompei ma anche verso gli altri centinaia di siti archeologici in Italia. Speriamo che la nostra società contemporanea non distrugga ciò che il vulcano ha risparmiato 2000 anni fa.

Cosa sapere per la tua gita a Disneyland Paris

Cosa sapere per la tua gita a Disneyland Paris

Disneyland Paris in realtà comprende due parchi a tema separati, Disneyland Park e Walt Disney Studios Park, con una vasta gamma di attrazioni, circondati da hotel ed altre sistemazioni e ogni tipo di ristorante. E ‘aperto tutto l’anno ed in realtà non è proprio a Parigi, anche se Marne-la-Vallée dista poco meno di 50 chilometri dalla capitale francese , ed i collegamenti sono rapidi e comodi. Si può scegliere di soggiornare in uno dei sette hotel a tema del resort (ci sono anche hotel partner nelle vicinanze collegati ai parchi da un bus navetta gratuito) e mangiare a non meno di 65 ristoranti, caffè e bar. Quando andare Come con qualsiasi vacanza ci sono periodo di bassa e alta stagione per visitare Disneyland Paris, ma in questo caso andare in bassa stagione può non essere una cattiva idea, visto che l’affollamento dell’altra stagione rende meno gradevole visitare il parco . Natale, per esempio, è un periodo molto popolare  e quindi ci si deve aspettare prezzi più alti nel soggiorno e file più lunghe alle attrazioni. Comunque ci sono offerte speciali disponibili durante tutto l’anno. Ricordate però che molte delle attrazioni sono all’aperto e Parigi è conosciuta per il suo tempo piovoso e  in pieno inverno potremmo incontrare diversi giorni a fila con la pioggia.

Autunno ad alta quota: la tua vacanza in Trentino nel Parco Naturale Adamello Brenta

Autunno ad alta quota: la tua vacanza in Trentino nel Parco Naturale Adamello Brenta

L’autunno è la stagione ideale per trascorrere una vacanza in montagna o un weekend fuori porta che faccia assaporare l’aria pura delle valli più alte del Paese. Il Trentino Alto Adige, da sempre, è la meta preferita da italiani e stranieri in ogni periodo dell’anno e tutta la regione, dalle sue valli a sud fino al confine con la Svizzera, è ricca di tradizioni, storie e luoghi naturali tutti da scoprire. Limonaie, frutteti, uliveti e fitti boschi: in Trentino la natura si diverte a tingersi dei colori più belli, con paesaggi mozzafiato unici al mondo. Una delle zone più frequentate del Trentino è la zona dell’Adamello Brenta, nella parte occidentale della regione. Questo parco comprende al suo interno alcuni degli animali più rari oggi in libertà come l’orso bruno e il delicatissimo stambecco, e possiede anche una flora fuori dal comune con piante considerate oggi in via d’estinzione.

una vacanza a Ragusa (o meglio Dubrovnik)

Ragusa è il nome italiano per Dubrovnik, città della Croazia chiamata anche Ragusa di Dalmazia o Ragusi. La città vanta un centro storico di particolare bellezza che figura nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO e che le è valso il soprannome di “perla dell’Adriatico“. Anche la sua nascita è molto particolare: inizialmente fu costruita su un’isola rocciosa poco distante dalla costa, a cui in seguito venne collegata mediante l’ interramento di un sottile braccio di mare su cui oggi sorge la parte pianeggiante della città. Sono tanti i motivi per visitare Dubrovnik, primo tra tutti la sua posizione sublime con cui si affaccia sulle calme acque blu dell’Adriatico. Poi per le sue mura medievali, il centro storico ed il lusso di molte sue vetrine. Durante la sua età dell’oro nel 16 ° secolo, aveva una delle più grandi flotte navali mercantili in tutto il mondo, con i consolati in oltre 50 porti stranieri. Oggi la gente viene qui per il tempo libero, non per il commercio, ma ovunque si può notare i suoi fasti passati. L’attrazione principale è il suggestivo centro storico pedonale, ricco di palazzi nobiliari e chiese barocche, protetti da robuste fortificazioni medievali. Aggiungi a questo le spiagge, mare incontaminato, ristoranti informali che servono frutti di mare, eleganti alberghi a cinque stelle e strutture sportive di prim’ordine, e la vostra vacanza è fatta.

Le 5 regole base per fare i bagagli

Il momento di fare i bagagli prima della partenza provoca in molti un po’ di ansia. Se c’è chi ritiene il compito assolutamente noioso, altri lo affrontano con eccessiva preoccupazione. I pensieri più comuni sono di dimenticare a casa qualcosa di importante, di portare troppi abiti e poi comunque non avere nulla da mettere (per clima a sorpresa o eventi non programmati), di trovare solo stoffe stropicciate invece di abiti stirati o di superare il peso limite concesso per l’imbarco in aereo. L’unico consiglio veramente valido è quello di fare le valigie con razionalità. Un bagaglio fatto con criterio e non sotto la spinta dell’emotività si può preparare seguendo queste 5 regole: 1. Fare la valigia per tempo Quante volte avete procrastinato il momento di fare i bagagli e poi nella fretta dell’imminente partenza avete finito per buttare tutta la roba che avete trovato nell’armadio in valigia ? Risultato una valigia pesante e così tanti vestiti che non vengono utilizzati nel vostro viaggio. Invece, con calma, bisogna stilare una lista degli abiti da portare, in modo da resistere alla tentazione di aggiungere un paio di scarpe ed evitare la sensazione che si può avere dimenticato qualcosa.

Test che viaggiatore sei e scarica il buono Wimdu

Sono un viaggiatore spirituale, alla ricerca di autenticità e avventura. Un minuto prima sono a fare sport estremo ed il minuto dopo a meditare su uno scoglio in riva al mare. Nei miei viaggi non esistono programmi predefiniti, ma intuizioni e attimi da cogliere. Questo è il mio profilo di viaggiatore in base ad un test appena fatto su Facebook. Devo dire che mi assomiglia abbastanza, a parte la frase finale “non sai quando torni”, perchè purtroppo nessuno si può permettere di stare in vacanza quanto vuole. Gli impegni ci richiamano sempre alla vita quotidiana. Se provate anche voi a fare il test, un gioco sia chiaro, alla fine potrete avere un buono da 50 euro da spendere su Wimdu, il portale dove puoi prenotare alloggi privati in tutto il mondo . Se non vuoi fare il test, ecco qua tutte le cinque domande e risposte; tu come risponderesti ?

ADDIO AL NUBILATO? CENTRI BENESSERE ABANO TERME!

La tua amica sta per sposarsi e vuoi organizzarle il suo addio al nubilato? Negli ultimi anni si è diffusa la realizzazione di questo evento da parte di Centri benessere e Spa che mettono a disposizione le loro strutture per creare un momento di divertimento e relax prima del Grande Giorno. Organizzare una festa unica e originale come questa sarà divertente nei Centri benessere Abano Terme. Può essere una valida alternativa alla classica cena o serata in discoteca grazie alle offerte esclusive che ti permetteranno di passare alcune ore in compagnie delle amiche in totale relax all’interno di piscine con acqua termale e idromassaggi, l’accesso alla sauna e al bagno turco con l’abbinamento di massaggi e trattamenti per il viso e sedute di estetica con manicure e pedicure. E’ possibile personalizzare l’offerta in base al numero di partecipanti e in base ai gusti della sposa. Spesso le strutture offrono anche il brunch o il te delle cinque con pasticcini e altri stuzzichini.

Settembre può salvare l’estate turistica

Si iniziano già a fare i bilanci di questa stagione estiva senza neanche aspettare che finisca veramente. Certamente dal punto di vista turistico non è stata un’estate esaltante per diversi motivi. Prima di tutto l’incertezza economica che ha convinto molti a rinunciare alle classiche ferie estive o a limitarne la durata. Poi il maltempo, che quest’anno non ha davvero dato tregua, lasciando contare sulle due mani le giornate di vero solleone . Infine la situazione internazionale che ha scoraggiato chi alle riviere italiche preferisce i paradisi extraeuropei. Tralasciando quest’ultima obiezione, sono convinto che l’estate abbia ancora molto da dire e che gli operatori turistici possano ancora lavorare ed allungare la stagione.

Dal Mediterraneo al Nord Europa, ecco le ultime offerte per viaggiare con Msc Crociere

Navigare verso un’oasi di relax, benessere e divertimento dimenticando lo stress di aerei, treni e auto: dagli spettacoli a bordo agli itinerari coast to coast, crociera è sinonimo di una vacanza dinamica e ricca di sorprese, in cui è possibile coniugare tranquillità e vita mondana. Non bisogna aspettare di arrivare a destinazione, perché in nave la vacanza comincia da subito, già mentre si è in viaggio. Oltre alla qualità dei servizi, con le ultime offerte di Msc Crociere imbarcarsi diventa anche conveniente, un piccolo lusso alla portata di tutti. I vacanzieri dell’ultim’ora, ad esempio, possono ancora approfittare della Promo Estate, usufruendo di sconti fino a 400 euro se si sceglie di partire nella stagione estiva (l’offerta viene applicata solo alla prenotazione di cabine doppie). Non mancano poi le soluzioni low cost sulle rotte del Mediterraneo o del Nord Europa, sia con i pacchetti tradizionali di 7-10 notti, sia con quelli small, da 2, 3 o anche 1 sola notte, per chi vuol provare l’ebbrezza della crociera a prezzi super contenuti.

Vacanze attive in Trentino

Trentino Marketing – Foto di Federico Modica La montagna in estate mi è sempre piaciuta. Più che le settimane bianche fin da ragazzo ho preferito la montagna durante il suo periodo verde, con l’esplosione di colori e profumi, da esplorare con lunghe passeggiate e qualche arrampicata. Adesso con i figli piccoli le nostre vacanze in montagna sono un po’ cambiate, ma non ci rinunciamo e visitiamo abbastanza spesso le valli sotto le alpi, specialmente le valli del Trentino. Anche se le nostre passeggiate non sono più vero e proprio trekking, sono comunque sempre un’attività molto salutare e che ritemprano lo spirito. Anche se il trekking è forse l’attività più praticata in montagna, dato che ognuno può scegliersi la sua durata e difficoltà ideale in rapporto ad età ed allenamento, lo sport di montagna che si può praticare in trentino può accontentare davvero ogni richiesta.