torre eiffel

5 cose da vedere a Parigi

Non so bene quando potremo riprendere i nostri viaggi e se viaggeremo ancora allo stesso modo di prima del Covid-19, ma la voglia di viaggiare non è assolutamente diminuita. Anzi con l’obbligo di limitare gli spostamenti e passare le nostre giornate in casa la voglia di viaggiare è ancora più grande.

Allora, per adesso, possiamo fare dei viaggi intellettuali: pensare a quali luoghi vorremmo visitare o dove vorremmo tornare una seconda volta e prendere degli appunti su cosa vogliamo fare e vedere. Dei diari di viaggio particolari perché non riassumono ciò che abbiamo visto, ma cosa vorremmo vedere in un ipotetico viaggio futuro (si spera presto).

Se io penso alla meta ideale di un viaggio post-covid ho un nome solo: Parigi.

A Parigi sono stato tre volte: da ragazzo, in coppia e con famiglia al seguito. Ma Parigi è il luogo dove tutti dovrebbero andare.

Non è neanche così difficile e costoso andare a Parigi: si può scegliere di partire in treno o con un veloce volo per la Francia dai principali aeroporti italiani. Anche alloggiare non sarà un problema, visto che Parigi è uno dei luoghi turistici più attrezzati al mondo per i pernottamenti.

Supponendo di avere a disposizione un weekend a Parigi, quali sono i posti immancabili da visitare? Alcuni sono assolutamente classici, come la Tour Eiffel, altri più originali.

La Tour Eiffel

torre eiffel

Può essere scontato, ma se è la tua prima visita a Parigi la tappa allo Tour Eiffel è un obbligo. Non ti devo neanche spiegare cosa sia e questo è un motivo per cui la devi visitare: è uno dei punti turistici più famosi del mondo.

Per salire sulla torre occorre un biglietto e per limitare la coda è sicuramente meglio acquistare i biglietti in anticipo online. Recarsi presto è un’altra buona idea, sia ancora per evitare code troppo lunghe, sia perché la Tour Eiffel sarà poi il punto di partenza per l’escursione in centro città della giornata.

Gallerie Lafayette

Se hai preso uno dei voli milano parigi ti sei spostato da un centro della moda all’altro.

Se ti interessa la moda ed il design, ti piaceranno le Galeries Lafayette, simbolo del commercio parigino. Le Galeries Lafayette si vantavano di essere il negozio “con i migliori prezzi a Parigi” e sono sempre stati la meta di lavoratrici, operai ma anche benestanti ed aristocratici.

Anche se non hai intenzione di acquistare nulla devi entrare nelle Galeries Lafayette per contemplare la sua cupola e salire sulla sua terrazza, dal che hai una bella vista di Parigi.

Chiesa della Madeleine

Chiesa della Madeleine

Il terzo luogo da visitare assolutamente sarebbe Notre-Dame, ma come tristemente sappiamo Il 15 aprile 2019 è stata gravemente danneggiata da un disastroso incendio che ha portato al collasso del tetto e di buona parte della struttura. Un vero peccato, ma dovremo attendere qualche anno prima che sia riportata in vita.

Ma se vogliamo visitare un luogo altrettanto sacro possiamo scegliere la Chiesa della Madeleine.

Questa chiesa situata nel centro di Parigi è adedicata a María Magdalena e fu ostruita tra il 1764 ed il  1845.

All’esterno è simile ad un grande tempio greco-romano, senza croce o campanile, ed ha questo aspetto insolito per una chiesa perchè Napoleone voleva chefosse un pantheon della gloria dei suoi eserciti. Prima di entrare attraverso una delle due monumentali porte di bronzo, guarda le colonne corinzie che circondano l’edificio.

All’interno, è possibile vedere le sculture, i dipinti e il famoso mosaico in stile bizantino, composto da Charles-Joseph Lameire. Ha anche un organo ed è utilizzato per concerti di musica classica durante tutto l’anno. Sul sito web della Chiesa possiamo vedere il calendario dei concerti.

Quando entriamo nella chiesa, si può vedere che è costituito da un’unica navata con tre cupole che non sono visibili dall’esterno . Sull’altare maggiore si trova una scultura raffigurante l’Assunzione della Maddalena, mentre nella cupola che la ricopre si trova un affresco sulla storia del cristianesimo.

Una passeggiata sugli Champs Elysées

champs-elysees

Un altro luogo iconico di Parigi è il viale degli Champs Elysées situato accanto a Place de la Concorde, circondato da giardini presieduti da imponenti edifici come il Discovery Palace, il Petit Palais e il Grand Palais .

La parte superiore degli Champs Elysées inizia in Place de l’Etoile vicino al magnifico Arc de Triomphe ed è composta da negozi di lusso , ristoranti , cinema e alcuni grandi magazzini .

Alla fine dell’Avenue des Champs-Elysées, sul lato opposto dell’Arco di Trionfo , l’Avenue della Grand Navy e l’Avenue de Charles de Gaulle si estendono fino al Grande Arco situato nel moderno quartiere di La Defense , uno dei principali centri finanziari dell’Unione europea.

Semplicemente Parigi

Non è necessario avere un posto preciso da visitare per girare Parigi. Anzi semplicemente girovagare e respirare l’aria parigina è uno dei modi migliori per entrare nello spirito della città.

Ci sono diversi quartieri interessanti in cui passeggiare, ognuno con le sue peculiarità. Montmartre è uno dei più famosi ed attira molto i turisti per la sua vocazione artistica. In casa abbiamo un nostro ritratto fatto da uno dei tanti artisti che lavorano nella piazza di Montmartre.

artisti a Montmartre

Le Marais si trova sulla riva destra della Senna ed è caratterizzato da colori e offerta culturale ma è soprattutto pieno di bar moderni, negozi e ristoranti sofisticati e dove si ritrova la comunità gay di Parigi.

Situato nel cuore del 6 ° distretto di Parigi, l’elegantissimo Saint-Germain-des-Prés è uno dei quartieri con il maggior numero di gallerie per metro quadrato in tutta Parigi ed ha conosciuto il suo periodo d’oro dopo la guerra con Jean-Paul Sartre, Simone de Beauvoir, Picasso, Man Ray, Léo Ferré o Georges Brassens .

5 cose da vedere a Parigi ultima modifica: 2020-04-17T16:09:35+02:00 da Salvatore
Tags :

Ci sei stato ? Ci andrai ? Lascia un commento

Utilizziamo i tuoi dati solo per poter pubblicare il tuo commento.Leggi la pagina della privacy policy per sapere come proteggiamo i dati che inserisci per commentare. I commenti sono protetti da spam da Akismet. Leggi la privacy policy di Akismet per sapere come trattano i tuoi dati.