Isola d’Elba: tra mare, vicoli e distese verdi.

portoferraio

L’Isola d’Elba è molto conosciuta ed amata per i suoi paesaggi naturalistici che la rendono un luogo di pace, ideale per qualche giornata in totale relax. Molto apprezzata per una gita fuori porta, o meta prediletta da regalare alla propria amata, questo luogo riuscirà a travolgervi oltre le aspettative. È vero che il fascino di questa Isola sia più esplicito durante l’estate, tuttavia anche nei mesi autunnali essa racchiude in sé un’atmosfera unica.

Se state pensando di fare una visita in questo periodo, ecco quali sono i piccoli borghi da visitare: Portoferraio, Capoliveri, Marina di Campo, Porto Azzurro e Marciana.

  1. Portoferraio

il centro storico è caratteristico per le molteplici attrazioni culturali e storiche che regala: il Museo Archeologico della Linguella, la Pinacoteca Foresiana, Forte Inglese ed ovviamente la famosa dimora di Napoleone (ovvero la Palazzina dei Mulini), dalla quale è possibile assistere ad un panorama mozzafiato. Inoltre tra le strette vie del paesino, è possibile concedersi un po’ di shopping, grazie alla presenza dei negozietti caratteristici e le botteghe del cibo tipico toscano.

  1. Capoliveri

si trova quasi a 200 metri sul livello del mare, pertanto dalla parte alta, dopo la salita che percorre il borgo medievale, la vista sarà sicuramente un vero spettacolo. Ideale anche per chi vuole trascorrere una serata in discoteca o nella movida, offre infatti numerose attrazioni per giovani ed amanti delle serate movimentate. Se pensate di andare in questi giorni, siete ancora in tempo per assistere alla famosa Festa dell’Uva, che tutti gli anni sii svolge tra fine settembre ed inizio ottobre. Per chi ama il mare anche d’inverno, Capoliveri è ricca di splendide calette.

  1. Marina di Campo

centro pittoresco di Elba, Marina di Campo, è definita la località dei fiori e dai mille profumi. I monumenti e la baia la rendono unica e suggestiva, è anche adatta a famiglie con bambini, poiché ospita un grande acquario con diverse specie del Mediterraneo.

  1. Porto Azzurro

anche questo è un elegante centro turistico che ospita diversi luoghi, per chi ama la storia allora sarà d’obbligo fare un salto alle mura di Forte S. Giacomo. Piazza Matteotti è inoltre la più bella dell’Isola d’Elba. Inoltre, a pochi chilometri è possibile raggiungere il Santuario della Madonna di Monferrato.

Ovviamente per spostarsi sarà necessario prenotare il traghetto, ecco tutte le tratte, i prezzi e gli orari per traghetti Elba.

Isola d’Elba: tra mare, vicoli e distese verdi. ultima modifica: 2016-09-29T21:47:42+00:00 da Salvatore
Winter 468 x 60

About Salvatore

Divido la mia vita in blog, dove informo i miei lettori e vengo informato dai miei lettori. Scrivo ciò che conosco, leggo quel che voglio conoscere. Leggi tutti i miei articoli su Blogsdaseguire.it

This entry was posted in guida and tagged . Bookmark the permalink.

Ci sei stato ? Ci andrai ? Lascia un commento